Aspetti sostanziali del contratto di vendita

Secondo il detto popolare, se si mette nero su bianco, si è in una botte di ferro. Questo è particolarmente vero nella vendita delle autovetture, poiché il contratto dell'auto rappresenta la base giuridica della vendita e definisce tutti i dati importanti: acquirente, venditore, numero di telaio della vettura, condizioni, prezzo, conferma del pagamento, luogo e data. Se, in seguito, dovesse esserci una contestazione, il contratto può diventare un importante fondamento giuridico e può far decidere sull'esito della contesa.

Una volta trovato l'acquirente, si tratta di fare tutto nel modo corretto da un punto di vista formale e giuridico. Al centro c'è il contratto di acquisto, che dimostra che è stato fatto un accordo e che dovrebbe contenere tutte le informazioni più importanti. Esistono moltissime disposizioni di legge che hanno validità in linea di principio; inoltre ci sono gli accordi che si mettono per iscritto nel contratto di acquisto della vettura.

Il nostro contratto di acquisto per auto ti permetterà di andare sul sicuro, poiché comprende tutti i temi rilevanti, e contiene indicazioni sui singoli punti, soprattutto sul tema della consegna del denaro e della vettura, nonché le disposizioni in ambito di responsabilità. Al momento della vendita assicurati anche che l'acquirente sia maggiorenne, altrimenti sarà necessario richiedere un'autorizzazione scritta da parte del genitore o del tutore.

Indicazioni e disposizioni di legge

In qualità di venditore privato, la garanzia dovrebbe essere esclusa, come previsto nel modello di contratto. I liberi professionisti e i commercianti possono ridurre la garanzia a un solo anno. In questo caso, vale la pena optare per una garanzia per auto usate, oppure nell'ordine si include una perizia nella quale vengono registrati e documentati tutti i difetti, in modo da risultare noti già al momento dell'acquisto.

Nel contratto di vendita dovrebbero essere menzionati difetti noti o visibili, nonché riparazioni importanti, quali sostituzione del motore, danni da incidenti, cambio nuovo, ecc. In linea di massima, nel contratto dovrebbero essere elencati tutti i difetti a te noti, in questo modo potrai risparmiarti reclami e rimproveri successivi.

Non tacere in nessun caso la presenza di danni da incidente. Se la vostra vettura ha avuto un incidente, descrivi il danno dettagliatamente e consegna la relativa perizia e le fatture riconducibili alle riparazioni. Qualora la vettura abbia avuto anche altri proprietari precedenti, limita "senza incidenti" alla tua durata di utilizzo. In caso di dubbio potresti anche chiedere consiglio a un perito.

Specificare l'uso commerciale se la vettura è stata impiegata per motivi professionali , p. es. come taxi o come auto a noleggio o per una scuola guida. Qualora questo venga taciuto, il contratto di acquisto potrebbe in seguito essere dichiarato nullo.

Suggerimento:

In linea di massima, si consiglia di essere sinceri.
Perché in caso di false indicazioni fornite in maniera intenzionale, sotto
determinate circostanze tutto il contratto di acquisto è successivamente
impugnabile! Inoltre, non vendere mai una vettura senza contratto di vendita.

Pubblicità