Ti trovi qui: Consigli Prima dell'acquisto > Concessionario o privato

 

Concessionario o privato

Nella scelta tra un concessionario e un privato bisogna innanzitutto valutare le garanzie offerte.

Concessionario

Se si acquista un usato da un concessionario c’è quasi la certezza che l’auto sia stata ricondizionata. Un concessionario, per legge, offre la “garanzia legale”, insita nel contratto di compravendita. Eventuali clausole che limitino i diritti del consumatore garantiti dalla legge sono nulle, anche se sottoscritte dal consumatore stesso. Inoltre, nella maggior parte dei casi il concessionario offre la “garanzia auto usata”, con la quale il venditore si assume la responsabilità di eventuali rotture improvvise ed accidentali, purché l’auto sia stata usata correttamente.

Privato

In linea di massima comprare l’auto da un privato è più economico, ma ci sono meno garanzie.
La “garanzia legale” non riguarda la compravendita di auto usate tra privati. L'auto venduta deve comunque essere priva di vizi occulti e il venditore non deve omettere circostanze pregiudizievoli che riguardano l’oggetto della vendita quali, ad esempio, che si tratta di un'auto incidentata.
Qualsiasi difformità grave (es. la manomissione del contachilometri) o mancanza di qualità essenziale, conosciuta dal venditore privato e da questi omessa all'atto della vendita, dà diritto all'annullamento del contratto.

Consigli
  • Valuta la garanzia che ti offre il concessionario.
  • Chiedi al venditore se sono presenti dei difetti.
  • Compara i prezzi prima di prendere una decisione.

 
 

Auto usate

Cerca
Pubblicità