E-mail e inserzioni fraudolente

Purtroppo, non tutti i venditori sono persone oneste, ma tra di loro ci sono anche truffatori che non hanno intenzione di vendere un’auto, ma solo di estorcere denaro illegalmente con trucchi e astuzie sofisticate.

I truffatori in genere usano uno schema ben preciso: in questa pagina ti spieghiamo come riconoscerli.

Phishing

I dati sensibili degli utenti sono uno dei “bottini” più ambiti. Per entrare in possesso di credenziali di accesso e password, i truffatori usano e-mail falsificate che imitano la grafica e il logo di società reali. La maggior parte delle e-mail di phishing si riconoscono facilmente: quasi sempre richiedono al destinatario di inviare le proprie credenziali o di seguire un link (falsificato).

Un altro indizio sono gli eclatanti errori di ortografia e di grammatica, nonché l’urgenza con cui sui richiede di inviare le informazioni personali a causa di una perdita di dati o di un controllo di sicurezza. Se un’e-mail presenta queste caratteristiche, chiudila subito e non aprire in nessun caso l’allegato.

Se ti viene richiesto di inviare dati sensibili via e-mail, prima di farlo contatta AutoScout24 (via telefono o e-mail) spiegando bene la richiesta che hai ricevuto. Ricorda: inserisci i dati in un portale solo se l’hai selezionato personalmente per fare una ricerca o salvare una vettura.

Falsificazione di e-mail

Circolano alcune e-mail apparentemente inviate da “AutoScout24” con una serie di inserzioni consigliate e testate dalla nostra redazione. Si tratta in realtà di e-mail false: infatti, ogni inserzionista è responsabile dei contenuti del proprio annuncio. AutoScout24 verifica naturalmente la serietà e la veridicità degli annunci, ma non la qualità effettiva delle vetture e pertanto non fornisce alcun tipo di consiglio. In caso di domande, scrivi direttamente a info@autoscout24.de

Finte società di spedizioni

In alcune inserzioni, i truffatori si presentano come società straniere che acquistano auto in leasing da acquirenti che non possono provvedere al pagamento delle rate rimanenti. Dichiarano di essere autorizzati a vendere fin da subito a un prezzo speciale auto potenti, seminuove ed esenti da difetti. Gli interessati devono versare immediatamente un anticipo sul conto di una società di spezioni convenzionata. Non precedere in nessun caso al pagamento e interrompi subito il contatto.

Falsificazione di documenti

I documenti ufficiali, come la carta di circolazione e il libretto di proprietà del veicolo, possono essere digitalizzati e facilmente manipolati con un software di elaborazione delle immagini. Pertanto, non fidarti dei documenti inviati via e-mail, ma fatti consegnare di persona i documenti originali.

Numeri di telefono a pagamento

Diffida delle offerte in cui puoi richiedere maggiori informazioni solo chiamando un numero a pagamento. In molti casi, non c’è nessuna vettura in vendita e l’obiettivo è solo quello di estorcere diversi soldi con la telefonata.

Pubblicità