Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Attualità Volkswagen al 35esimo Simposio Internazionale sui Motori di Vienna

Attualità: Volkswagen al 35esimo Simposio Internazionale sui Motori di Vienna

Un concentrato di potenza

03.06.2014

Aumento di CV, motori downsizing, e un cambio a doppia frizione (DSG) con 10 marce: al 35esimo Simposio Internazionale sui Motori di Vienna (tenutosi l'8 e il 9 maggio 2014) Volkswagen pensa in grande e presenta una cornucopia di interessanti novità in fatto di motorizzazioni, che molto presto potranno entrare nella produzione di serie di Golf, Polo e Passat.

Biturbo 2.0 TDI e cambio DSG a 10 marce

Gallery: Attualità Volkswagen al 35esimo Simposio Internazionale sui Motori di ViennaE’ un concentrato di potenza il nuovo biturbo diesel da 2,0 litri, forte di 240 CV, che già da quest'anno potrebbe entrare in uso nella nuova versione della VW Passat. In aggiunta a questa incoraggiante innovazione per la classica auto della classe media, VW ha annunciato anche un nuovo cambio DSG per la Passat, che può sopportare 500 Nm e più di coppia, e che dovrebbe disporre di 10 rapporti di cambio. Le trasmissioni automatiche della ZF a otto e nove rapporti diventano così acqua passata.

Oltre a questi due motori incredibilmente potenti, VW ha anche in cantiere nuove motorizzazioni downsizing, che nel prossimo futuro dovrebbero rendere particolarmente attraenti le serie Polo e Golf, con buone prestazioni e consumi più contenuti. Il motore a benzina a tre cilindri da 1,0 litri introdotto nel 2011 sostituirà in futuro, in versioni turbo, i motori TSI a quattro cilindri da 1,2 litri. Mentre il motore a benzina da 3 cilindri, già noto, ha una potenza variabile da 44 a 55 kW, il motore 1.0 TSI, supportato da un turbocompressore single-scroll e dall'iniezione diretta, passerà da 70 a 85 kW, cioè da 95 a 115 CV. Secondo la società di Wolfsburg, la coppia sarà tra i 160 e i 200 Nm.

Potente con consumi ridotti

Gallery: Attualità Volkswagen al 35esimo Simposio Internazionale sui Motori di ViennaIl motore 1.0 TSI entrerà in uso nella seconda metà del 2014 con la Polo, in una versione da 110 CV che garantirà buone prestazioni di guida. Per lo sprint dovrebbero bastare 9,5 secondi, mentre la velocità massima dovrebbe essere di 198 km/h. Il tre cilindri turbo, collegato a un cambio manuale a sei marce, dovrebbe consumare 4,3 litri di benzina per 100 km. Nella versione meno potente, da 70 kW (10,9 secondi/190 km/h) si tratta solo di 4,1 litri. Per la Golf, è prevista una versione dello 1.0 TSI da 85 kW, che potrà raggiungere i 100 km/h dai blocchi di partenza in 9,7 secondi arrivando a una velocità di 207 km/h. La versione CNG del motore 1.0 TSI, anche questa in progetto, consentirà di ottenere emissioni particolarmente basse di CO2.

VW ha presentato a Vienna anche il nuovo tre cilindri diesel 1.4 TDI, che può essere già ordinato sulla Polo fresca di restyling. L'unità, conforme agli standard Euro 6 per gli scarichi, dovrebbe entrare in uso sia per la Polo che per la Golf, offrendo una scelta tra tre livelli di potenza, cioè 55, 66 e 77 kW, e una gamma di coppia da 210 a 250 Nm. Il motore ad accensione spontanea, sviluppato dai diesel modulari di VW, dovrebbe pesare circa 30 kg in meno rispetto al quattro cilindri TDI finora disponibile, ed essere efficiente fino al 21% in più. Nella Polo, per le versioni da 55 kW (75 CV) e 66 kW (90 CV) è indicato un consumo standard di 3,4 litri. (mh)

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.