Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Attualità Karmann entra nel Gruppo VW

Attualità: Karmann entra nel Gruppo VW

Karmann entra nel Gruppo VW

01.12.2009

Karmann, fabbrica di Osnabrück dedicata alla produzione di piccole serie di auto per altre case automobilistiche e alla fornitura di capote per modelli cabriolet, è finita nel mirino di Volkswagen, che l’ha acquistata per assicurarsi la produzione di nuove versioni di modelli cabrio.

Secondo VW, il numero dei dipendenti di Karmann, già molto diminuito, in un primo tempo verrà ridotto ulteriormente, in quanto almeno per un breve periodo iniziale il carnet d’ordini della ditta di Osnabrück continuerà a languire anche sotto le redini di VW. Si prevede di far ripartire la produzione soltanto nel 2011 e di creare un migliaio di posti di lavoro entro il 2014.

VW ha annunciato ufficialmente che sulle linee di produzione degli stabilimenti Karmann verranno fabbricati nuovi modelli VW, senza però specificare quali. Il candidato più probabile è la Golf Cabrio, di cui si può prevedere il lancio di una variante con tettuccio in stoffa - analogamente all’Audi A3 cabrio - già nel 2011, sicuramente senza la staffa delle vecchie Golf Cabrio.

Revival della 914

Gallery: Attualità Karmann entra nel Gruppo VWUn altro potenziale modello è un piccolo roadster in stile Mazda MX-5. Di questa due posti la casa di Wolfsburg ha presentato già all’inizio del 2009 un prototipo molto interessante di nome Bluesport, che per altro si proporrà come piattaforma per i vari modelli roadster di altri marchi VW. Non è escluso che anche Audi, Seat e Porsche inseriranno nella loro gamma modelli cabriolet due posti convenienti.

Per Porsche un roadster di questo tipo sarebbe ad esempio un’ottima opportunità per completare l’assortimento di modelli di un certo pregio nelle categorie più piccole. Inoltre, con un piccolo roadster Porsche si tornerebbe all’origine, visto che dal 1969 al 1976 Karmann ha realizzato la VW-Porsche 914, ovvero la  prima auto con motore centrale prodotta  in grande serie. In ogni caso non vi sono conferme ufficiali in merito alla produzione di un roadster di questo tipo.

Una proposta altrettanto convincente è stata avanzata dalla stessa Karmann nel settembre 2007. In occasione dell’ IAA di quell’anno la ditta di Osnabrück aveva presentato un derivato della generazione Polo, ormai soppressa in versione con capote in stoffa. Fondamentalmente non dovrebbe essere un problema realizzare così la nuova Polo, anzi, è addirittura possibile che un modello di questo tipo venga lanciato sul mercato già nel 2012. Anche la piccola Audi A1, con apparato tecnico ricalcato su quello dell’attuale Polo, potrebbe essere lanciata in versione cabrio.

Gallery: Attualità Karmann entra nel Gruppo VWPanamera Cabrio

Prima però ss dovrebbe parlare di una Porsche Panamera in versione decappottabile. Porsche ha già deciso di lanciarla, ed è ipotizzabile che, come futuro marchio VW, intenda far produrre la Panamera cabrio presso lo stabilimento di Osnabrück. Si potrebbe anche speculare sulla prossima generazione della Boxster, i cui primi modelli usciranno nel 2012. E’ vero che la produzione delle Boxster se la sarebbe aggiudicata il fornitore austriaco Magna, ma è altrettanto vero - e questo Magna lo sa benissimo! - che i boss delle case automobilistiche spesso rivedono le decisioni prese.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.