Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Attualità: BMW Group.

Attualità: BMW Group.

A Villa d'Este sfila l'eleganza, sotto l'egida del BMW Group.

26.05.2006

Quest'anno il Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2006, è stato caratterizzato da splendidi modelli classici ed interessanti concept moderni che hanno sfilato in tutta la loro bellezza al tradizionale concorso dedicato al design automobilistico. Ancora una volta (questa è l'ottava), il Concorso ha avuto luogo sotto l'egida del BMW Group. Nella splendida cornice del parco di Villa d'Este, a Cernobbio sul lago di Como, il 22 e il 23 aprile, sotto l'occhio critico degli esperti della giuria e del pubblico, sono state esposte 48 automobili d'epoca costruite tra il 1914 e il 1972. Lorenzo Ramaciotti, Presidente della giuria, vede ancora una volta nel Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2006 una selezione di "automobili eccezionali, che esprimono bellezza, passione e unicità, uno stile e un'ingegnosità che mirano direttamente al cuore".

Attualità BMW Group.Quest'anno due anteprime mondiali hanno rappresentato il collegamento tra il glorioso passato e il futuro dell'automobile, mostrandosi per la prima volta come, la Ferrrari 575 GTZ, su cui, il designer italiano Zagato riprende la tradizione dei debutti del secolo scorso. L'auto si fa notare per il "double bubble roof" - tipico di Zagato - un riferimento alla Ferrari 250 GTZ del 1956, di cui egli stesso aveva curato la carrozzeria. Un ottima occasione per festeggiare il 50esimo anniversario della Ferrari 250 GTZ, arricchendo inoltre il Concorso d'Eleganza, con un veicolo che nell'eccezionale tradizione italiana è sinonimo di cultura automobilistica. Di provenienza russa invece, il secondo debutto, la Russo-Baltica Impression, in versione Luxus Coupé, che riprende la tradizione del marchio scomparso subito dopo la rivoluzione russa e alla vigilia del centenario del marchio che forniva automobili alla corte degli Zar, torna alla ribalta nel segmento delle auto di lusso.

La giornata di domenica è stata dedicata al pubblico che nel giardino di Villa Erba, ha potuto ammirare sia le vetture d'epoca sia gli innovativi prototipi, alla luce del sole che ha "riscaldato" la giornata. L'interesse sia del pubblico sia dei mass media, nei confronti di questo Concorso, è sempre più forte e ancora una volta è stato raggiunto un nuovo record.

Attualità BMW Group.Vincitore del Trofeo BMW Group per vetture d'epoca, è stato assegnato alla Ferrari 410 SA Pinin Farina del 1959, una eccezionale esemplare di una piccola serie (appena dodici unità) prodotte tra il 1958 e il 1959, di proprietà del collezionista americano Peter Kalikow. Il premio del pubblico Coppa d'Oro Villa d'Este invece è stato assegnato ad una Isotta Fraschini 8 A SS del 1930, quattro posti Luxus-Cabrio carrozzata Castagna che fu originariamente esportata negli Stati Uniti, che è stata di proprietà di un avvocato per 50 anni e dopo un lungo restauro, ha partecipato per la prima volta al Concorso d'Eleganza. Il Trofeo BMW Italia (Referendum Pubblico a Villa Erba) è stato assegnato alla Bugatti 57 del 1939 mentre il premio speciale della giuria, è stato conferito ad una Ferrari 250 GTO del 1963, in ricordo dell'ex presidente della giuria Carlo Felice Bianchi Anderloni. Il Trofeo FIVA per l'auto meglio conservata è andato ad una Bentley R Type Continental del 1954 mentre il premio per l'auto venuta da più lontano, conferito dall'Automobil Club di Como, è stato attribuito ad una BMW, la 3.0 CSL Coupé del 1974, che iniziò la sua carriera come vettura da collaudo della BMW Motorsport GmbH. Infine, il Trofeo Rolls-Royce per la costruzione più elegante su base Rolls-Royce, è stato conferito alla Rolls-Royce Phantom I Experimental Jarvis del 1928, diciassettesimo esemplare di una serie di prototipi, che dopo essere stata completata, fu guidata dal Maragià indiano del Jammu e del Kashmir, prima di tornare nuovamente in Europa.

La tradizione del concorso vuole che vi sia anche un premio per il design dei migliori concept d'auto moderne che quest'anno, ha visto la presentazione di dodici veicoli. Così il Concorso d'Eleganza Villa d'Este Design Award, è stato assegnato all'Alfa Romeo, più precisamente al modello 8C Spider del 2005 che è stato inoltre insignito del BMW Group Design Award (Public Referendum a Villa Erba).

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.