Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Attualità: Audi batte il suo record nel 2010

Attualità: Audi batte il suo record nel 2010

Numeri da record

25.01.2011

Audi nel 2010 ha battuto il proprio record storico di volumi di produzione. Durante lo scorso anno, il marchio di Ingolstadt (Germania), ha fabbricato nei suoi stabilimenti un totale di 1.150.000 veicoli, il miglior risultato ottenuto da questa azienda nel corso di tutta la sua storia. Non soddisfatto, il marchio tedesco inizia il 2011 con l’obiettivo di produrre 13 nuovi modelli che miglioreranno ulteriormente queste cifre. Tra questi la Q3 che sarà fabbricata a Martorell.

Cina, fattore chiave

La Cina è stata uno dei fattori chiave per ottenere questi risultati. Solo per questo mercato sono state vendute 227.000 auto, alle quali si devono anche aggiungere le 100.000 vendute per la prima volta negli Stati Uniti. Dall’altra parte del globo, si vogliono raddoppiare questi numeri nel 2011, grazie all’introduzione della A7 Sportback e le nuove A6 e A8.

Inoltre, il mercato tedesco ha ricevuto una forte spinta dalla vendita della nuova A1, generando un notevole incremento rispetto al 2009, raggiungendo le 230.000 unità vendute. La cifra totale per il continente europeo è di 647.000 auto vendute.

Dove si fabbricheranno?

Audi possiede cinque stabilimenti di produzione propri, oltre altri due provenienti dalla joint-venture con Volkswagen, da cui si prevede a breve termine una ulteriore crescita del marchio.

FabbricaPaeseModelli fabbricatiUnità annuali
IngolstadtGermaniaA3, A4, A5, Q5553.000
NeckarsulmGermaniaA4, A5 Cabri, A6, A7, A8, R8335.000
GyörUngariaTT Coupé, TT Roadster, A3 Cabrio y RS3 Sportback38.500
BratislavaSlovacchiaQ747.000
BruselasBelgioA1, A369.000
 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.