Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Anticipazioni Kia Sorento

Anticipazioni: Kia Sorento

Nuova Kia Sorento

07.05.2009

Con la Sorento, Kia aveva inaugurato il nuovo millennio con il lancio sul mercato di un SUV che, attraverso un design armonico, una lavorazione accurata e un prezzo pressoché imbattibile, incorporava perfettamente lo spirito del momento. Dopo circa otto anni è ora in arrivo la seconda generazione.

Dopo la Cee’d e la Soul, Peter Schreyer, capo-designer di Kia – ex appartenente alla scuderia Audi – ha ora disegnato la nuova Sorento, la cui linea ad un primo sguardo non appare più così esclusiva come quella del modello precedente. In effetti non trasmette quella spiccata personalità tipica del marchio. In ogni caso, l’armonia delle proporzioni di questo SUV la rende un prodotto davvero degno di nota.

Gallery: Anticipazioni Kia Sorento Massima eleganza

Anche l’abitacolo conquista al primo sguardo. Il cruscotto presenta una struttura semplice e lineare, priva di qualsiasi fronzolo. Secondo alcune affermazioni, Kia ha attribuito un’importanza particolare alla qualità della lavorazione e alla scelta dei materiali. Secondo quella che è ormai diventata consuetudine presso la casa automobilistica coreana, anche la nuova Sorento è dotata di serie di un attacco USB e Aux, mentre invece sono ancora degli optional i sedili in pelle ventilabili e la telecamera per retromarcia, che visualizza le immagini riprese sul monitor del nuovo sistema di navigazione.

Nuove dimensioni

Gallery: Anticipazioni Kia Sorento I 10 centimetri in più di lunghezza - per un totale quindi di 4,70 metri - a parità di larghezza (1,89 metri) danno un senso di maggiore spaziosità, pur considerando che la nuova auto è alta solo 1,71 centimetri, vale a dire 9 centimetri in meno del modello precedente. Nonostante il tettuccio incassato nella parte posteriore, anche nella nuova terza fila di sedili vi è spazio a sufficienza, a scapito però del vano portabagagli, che ora ha una capacità di 260 litri. Ribaltando gli schienali dei sedili della seconda e terza fila, la capacità del bagagliaio arriva fino a 2.050 litri.

Anche la la distribuzione della potenza è stata completamente rinnovata. In modalità normale, il sistema di trazione integrale variabile manda il 100 % della forza all’asse anteriore, mentre selezionando la modalità “Lock Mode”, attraverso il tasto apposito, tale forza viene distribuita uniformemente tra asse anteriore e posteriore. Questa funzione è possibile soltanto fino a una velocità di 40 km/h, superati i quali il sistema si commuta automaticamente in modalità normale. Un assistente di marcia in salita e in discesa provvede ad un maggiore comfort su fondo sterrato, su cui però la nuova Kia non si trova altrettanto bene come la versione precedente, in quanto l’altezza libera dal suolo di 18,4 centimetri risulta scarsa per un fuoristrada.

Nuovo telaio!

Gallery: Anticipazioni Kia Sorento Mentre il modello precedente era ancora dotato di telaio a due longheroni paralleli con traverse d’irrigidimento, decisamente molto robusto per l’uso fuori strada, sulla nuova versione viene montata una carrozzeria autoportante, molto adatta per proteggere i passeggeri in caso di incidente. A questo proposito i coreani vogliono ottenere il migliore risultato, cosa che qui da noi significa 5 stelle nella classifica Euro NCAP.

Per riuscire in questo intento, oltre alla struttura occorre adattare anche la parte anteriore e le modalità di posizionamento del motore. A questo scopo è stata ingrandito lo spazio tra cofano e motore. Inoltre, è stato accorciato il cambio automatico, in modo non solo per ridurre il peso bensì per guadagnare spazio.

Gallery: Anticipazioni Kia Sorento Nuovo motore diesel

Inoltre, i datati motori diesel da 2,5 litri e il grosso motore a benzina V6 verranno sostituiti con due gruppi propulsori conformi alla norma Euro 5. Il motore turbodiesel 4 cilindri da 2,2 litri sviluppa una potenza pari a 197 CV. In un SUV è comunque più importante la coppia, che la casa coreana dichiara pari a 435 Newtonmetri, cosa che lascerebbe gestire agevolmente il carico rimorchiato massimo, dichiarato di 2.500 chilogrammi.

Per l’Europa uscirà presumibilmente in alternativa un motore 4 cilindri a benzina da 2,4 litri e 174 CV, che costituirà quindi la motorizzazione di base. Questi motori possono essere combinati a scelta con un cambio manuale a sei marce o un cambio automatico.

Per quanto riguarda il prezzo, per il momento Kia tnon si pronuncia ancora, per altro comprensibilmente, visto che il debutto della nuova Sorento è previsto per l’autunno, cui seguirà a stretto giro di tempo il vero e proprio lancio sul mercato. (mb)

Gallery: Anticipazioni Kia Sorento

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.