Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Anteprima Mercedes-AMG GT R

Anteprima: Mercedes-AMG GT R

Punta di diamante della gamma AMG

01.07.2016

Dal circuito più impegnativo del mondo alla strada: mai prima d’ora si era vista in una vettura di serie tanta tecnologia derivata direttamente dal mondo delle gare come nella nuova AMG GT R. Il motore anteriore centrale con configurazione transaxle, il motore biturbo da 430 kW (585 CV), il telaio ampiamente modificato, la nuova aerodinamica, la costruzione leggera ed intelligente, costituiscono le basi per un’esperienza di guida particolarmente dinamica. Già da lontano il colore speciale esclusivo, verde chiaro magno AMG, fa capire quale sia la provenienza di questa sportiva, che ha trascorso gran parte dello sviluppo in quello che viene chiamato ‘l’inferno verde’ del Nürburgring. Grazie ai larghi parafanghi anteriori e posteriori la carreggiata è più larga: di conseguenza si hanno una trazione ottimale e velocità in curva ancora più elevate. Il nuovo spoiler anteriore con elementi attivi, il grande alettone posteriore e la nuova grembialatura posteriore con doppio diffusore aumentano l’efficienza aerodinamica e contribuiscono a un’aderenza ottimale. Anche i cerchi fucinati leggeri con pneumatici da competizione di serie sono studiati in modo da assicurare la massima dinamica di marcia.

Perseguono lo stesso obiettivo anche altre innovazioni, come lo sterzo attivo sulle ruote posteriori, il controllo della trazione a nove regolazioni e l’assetto regolabile a ghiera con regolazione supplementare elettronica. Lo status particolare della AMG GT R è sottolineato anche dalla nuova mascherina Panamericana AMG, che si distingue per la forma caratteristica e i listelli verticali. Dopo l’esordio sulla Mercedes-AMG GT3, realizzata per i team privati, figura ora per la prima volta anche in una AMG di serie.

Punta di diamante della gamma AMG

Il terzo modello della famiglia AMG GT è la nuova punta di diamante della gamma AMG. La AMG GT R è stata appositamente concepita con tecnologie innovative per l’impiego in pista. Nello sviluppo sono confluite le molte esperienze maturate nelle gare dei team privati AMG nel campionato GT3 e nel Campionato Tedesco Turismo. Valori come 3,6 secondi per lo scatto da 0 a 100 km/h e una velocità massima di 318 km/h, insieme a una taratura straordinaria in termini di dinamica di marcia, promettono tempi sul giro estremamente veloci.

Più potenza, più coppia, risposta più rapida: il motore

Il cuore della nuova sportiva ad alte prestazioni pompa più forte che mai: il V8 biturbo AMG da 4,0 litri eroga nella AMG GT R 430 kW (585 CV) di potenza, vale a dire 55 kW (75 CV) in più rispetto alla motorizzazione di punta della GT S. La coppia massima di 700 Nm è disponibile tra 1900 e 5500 giri/min.

L’aumento di potenza è stato possibile grazie a nuovi turbocompressori con una fase di compressione modificata, a un’unità di comando più piccola della valvola wastegate e a una modifica della gestione motore. La pressione di sovralimentazione del turbocompressore è aumentata, rispetto alla AMG GT,

da 1,2 a 1,35 bar. A questo si aggiungono condotti di scarico ottimizzati e una compressione modificata. L’intero processo di combustione è stato riconfigurato.Una modifica della caratteristica dell’acceleratore, del processo di formazione della pressione di sovralimentazione e dei parametri del cambio fa sì che il motore reagisca ancora più brillantemente alle variazioni di carico e che i cambi marcia avvengano ancora più rapidamente.

Ancora più adatto alla pista: il cambio a doppia frizione

Gli addetti AMG allo sviluppo hanno rielaborato anche il cambio a doppia frizione a sette rapporti in configurazione transaxle intervenendo nell’hardware e nel software e l’hanno reso ancora più idoneo all’impiego in pista. La prima marcia del cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG è più lunga, la settima marcia e la trasmissione finale sono più corte per consentire complessivamente accelerazioni ancora più agili e reazioni molto brillanti ai comandi rapidi dell’acceleratore.

Performance del cambio e tempi di risposta sono stati decisamente migliorati. La funzione Race Start è ancora più emozionante grazie al maggior numero di giri in partenza, alla regolazione più sensibile dello slittamento delle ruote e agli pneumatici sportivi adatti all’impiego in pista. Inoltre il raffreddamento del cambio è stato modificato per far fronte alle maggiori esigenze che l’impiego in gara comporta.

Grazie al Controller DYNAMIC SELECT AMG il guidatore può personalizzare la AMG GT R a suo piacimento. I programmi a disposizione sono i seguenti: “C” (Comfort), “S” (Sport), “S+” (Sport Plus) e “I” (Individual). Il programma di marcia “Race” adegua in maniera ottimale la strategia di innesto del cambio a doppia frizione alle esigenze dell’impiego in pista: tempi di innesto brevissimi e sound del motore altamente emozionale inclusi. Premendo il tasto “M” separato posto sulla consolle centrale il guidatore può attivare la modalità manuale del cambio in ogni programma di marcia.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.