Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Eventi AutoScout24 al Cars & Coffee 2019

Eventi: AutoScout24 al Cars & Coffee 2019

La nostra esperienza con la Lamborghini Urus

09.04.2019

Ci sono raduni e raduni, e poi c’è Cars & Coffee, la “Casa degli appassionati di auto”. Per il primo appuntamento della stagione 2019, l’organizzazione del C&C ha giocato in Casa, come da tradizione. Brescia e Milano sono stati i due set dove hanno sfilato le “modelle”, centinaia tra supercar, vetture sportive e pezzi da collezione.

Rarità e bellezza per un giorno hanno rappresentato la normalità e noi di AutoScout24 siamo stati protagonisti di questo magnifico flusso di passione chiamato Cars & Coffe 2019, alla guida di un’auto che rappresenta alla perfezione questi due caratteri: la Lamborghini Urus.

Il Super SUV della Casa di Sant’Agata Bolognese è un “mostro” di potenza ed esclusività, soprattutto nel colore Giallo Auge del nostro esemplare, abbinato ai mastodontici cerchi da 22 pollici. Un’auto che fa girare la testa, nel vero senso della parola, e che nasconde sotto il cofano un cuore da 4 litri V8 biturbo da 650 CV e 850 Nm di coppia. Questi freddi numeri vengono tradotti in un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi, per una velocità massima di 305 km/h, prestazioni da vera supercar. L’abbondante utilizzo della fibra di carbonio, le quattro ruote sterzanti e le 6 modalità di guida proposte dal sistema “Anima” completano un pacchetto che permette alla Urus di essere, senza mezzi termini, il SUV più performante al mondo.

In buona sostanza, parliamo di un partner ideale per affrontare la folla oceanica che da molti anni caratterizza la tappa italiana di questo famoso raduno. Le tantissime supercar che hanno partecipato sono state protagoniste di due momenti separati, uno dedicato ai driver e proprietari, e l’altro aperto al pubblico.

La mattina, nella splendida location di Corte Francesco, a Montichiari (BS), le vetture hanno sfilato all’interno del parco privato, per poi raggiungere le zone di parcheggio riservate a ogni marchio. Con la nostra Urus ci siamo posizionati in mezzo agli altri “Tori”, dove si poteva osservare l’evoluzione dei modelli che hanno fatto sognare i fan di Lamborghini negli ultimi 50 anni. Gallardo e Huracan, anche in versione Performante, erano accompagnate da auto che hanno fatto e stanno facendo la storia del Brand, come la Diablo e la Aventador, presente in ben cinque esemplari nella versione SVJ, che, con il suo V12 eroga ben 770 CV. Da un lato le Aventador SVJ, dall’altro un fantastico esemplare di Miura, una delle supercar più belle al mondo, nata nel 1966 sotto la firma della matita di Marcello Gandini e portatrice di linee ancora oggi irresistibili.

Non solo Lamborghini al Cars & Coffee 2019, ma tante altre vetture rappresentanti delle più famose case automobilistiche del pianeta. Tra queste è impossibile non citare Ferrari, che, con una vastissima rappresentanza, ha portato agli occhi degli appassionati tanti modelli, dalle più “comuni”, ma sempre scenografiche 430 e 458, a diversi esemplari di 488, Portofino, California, F12 Berlinetta, 456, 512, 360 Challenge Stradale, 612 Scaglietti e 812 Superfast. Le più rare, però, erano la LaFerrari, la hypercar ibrida del 2013 da 963 CV, e la sua antenata Enzo, capace già nel lontano 2002 di erogare un massimo di 660 CV e prestazioni da urlo.

Tantissime vetture anche per Porsche, con la 911 a farla da padrone, presente con modelli di tutti gli anni e di tutte le potenze. Tra le protagoniste assolute, diverse GT3 e GT3 RS della generazione 991, oltre alla 911 GT2 RS, la più potente e brutale di tutte, con i suoi 700 CV erogati dal 6 cilindri 3.8 cc. Entrambe le RS hanno staccato tempi da record nell’“Inferno Verde”, il circuito del Nurburgring.

Oltre ai tre marchi più rappresentati, tante Audi, Alfa Romeo, BMW, Maserati, Jaguar, McLaren e Mercedes, insieme ad altri pezzi da collezione. Tra questi c’erano la mitica Lancia Delta Integrale Evoluzione, la Dallara Stradale, la Radical, la Morgan, la Nissan Skyline e tante altre. Ultimi, ma non per importanza, i due modelli di Pagani, le bellissime Zonda e Huayra, nate dal genio di Horacio, la prima con il motore 7.3 aspirato in diverse potenze e la seconda con il 6.0 biturbo da 700 cavalli.

Dopo aver ammirato tutti questi splendidi esemplari, come accade di consueto, anche al Cars & Coffee 2019 è arrivato il momento del bagno di folla tra gli appassionati. Lasciata la bella Corte Francesco, ci siamo diretti con la Urus a Villa Castelbarco, Vaprio D’Adda (MI), dove abbiamo trovato migliaia di persone a celebrare l’arrivo di tutte le vetture, per una vera e propria festa dell’automobile. Attraverso un’emozionante sfilata tra due ali di folla, siamo stati accompagnati dall’immancabile tifo fino al parcheggio, dove la Urus è stata nuovamente protagonista insieme alle altre Lamborghini e alle altre vetture presenti.

Accolti da molti fan del Marchio di Sant’Agata e anche di AutoScout24, il Cars & Coffee 2019 è lentamente giunto al termine, fino all’uscita di tutte le auto da Vaprio d’Adda, per il rientro a casa.

Un’esperienza intensa, ricca di divertimento, tra sinfonie di scarichi, grandi folle e incredibili automobili.

Dove c’è passione c’è AutoScout24. Al prossimo evento!

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

L'usato ancora nuovo domani.

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.